Il ricordo della persona cara

Il ricordo della persona cara

Novembre 12, 2020 Blog 0

 

Il ricordo della persona cara: il ciondolo

Conservare un piccolo ricordo della persona cara è un desiderio comune. Avere un segno, un oggetto simbolico, una traccia tangibile che in qualche modo ci ricongiunge metaforicamente a quella persona acquieta l’animo. Quell’oggetto lo porteremo in tasca, lo stringeremo nel pugno di una mano nei momenti per noi più difficili da affrontare o durante quelli gioiosi per condividerne il momento, lo indosseremo al collo per sentire più vicina la presenza del nostro caro che ci accompagna durante la quotidianità. Insomma il ricordo della persona cara diventerà la cosa più preziosa con cui non ci sentiremo mai abbandonati su questa vita terrena, ma anzi protetti, accompagnati, ascoltati, supportati. Un modo per dire, nonostante tutto il dolore:

 

“Io sono parte di te e tu sarai sempre parte di me”

 

Simbolo del ricordo della persona cara

Del resto la parola Simbolo deriva etimologicamente da synbàllein cioè “mettere insieme,unire”, in opposizione a “dia-bàllein”, cioè “calunniare”, “disgregare”, “disunire” (da cui il termine dal principio diabolico “separatore” cioè “diavolo). Queste parti, conservate per essere mostrate e unite, legittimavano una relazione, un rapporto, un accordo, un patto, un diritto e raffiguravano il “ricordo” e la memoria storica del nostro caro. Ricordare significa riportare al cuore Nell’antichità il cuore era il centro della vita fisica e mentale dell’uomo, era l’anima. Pertanto, corrispondeva ad imprimere, incidere, registrare un volto, una voce, un profumo, una sensazione, nel profondo dell’anima. Un symbolum potrebbe essere una moneta o anche un Uroboro, il simbolo della vita eterna, un cerchio senza inizio né fine rappresentato da una fascia circolare dalla quale ricavare più anelli, anche di piccole dimensioni da poter infilare in qualsiasi collanina. L’anello è stato sempre il simbolo di appartenenza, di unità, di amore.

Possiamo meditare o recitare le nostre preghiere, tenendo ben stretto il ciondolo del ricordo, a seconda del nostro intimo sentire e della nostra fede. Ecco alcune brevi orazioni da noi selezionate per i vostri cari:

  • Chi mi darà penne a guisa di colomba, affinché voli verso il luogo del mio eterno gaudio?

(Salmo, LIV,7)

  • Va’ nella sua casa con voce di conchiglia. Porta in bocca un cristallo luccicante e tra le dita una piuma su cui è posato un uccello dal canto prodigioso. Sei salvo/a.

(preghiera Navajo)

  • Che cos’e’ la vita? Lo sfavillare di una lucciola nella notte, il respiro sbuffante di un bisonte nell’inverno, la breve ombra che scorre sopra l’erba e si perde dentro il sole.

(preghiera Piedi neri)

  • La vita è una ed indivisibile, sebbene si manifesti ai nostri occhi in varie forme. Il tuo corpo è morto, ma le qualità ed i caratteri che formavano la tua persona continuano a vivere, di tanto in tanto ritorneranno fortificati dalle virtù guadagnate nelle precedenti esistenze

(preghiera buddista)

Un ricordo diverso della persona cara

Il ciondolo del ricordo è un modo diverso con cui ricordare la persona cara, per conservare una traccia, un segno. La memoria di quella persona attraverso il ciondolo non è un modo con cui lasciarci prendere dalla nostalgia ci aiuta, anzi, a ricordare chi siamo, da dove veniamo, ad affrontare con energia il nostro presente e futuro; e a non perdere nulla di quello che naturalmente esce dalla nostra vita. La cosa a cui più teniamo è la personalizzazione del ciondolo, sia nella forma che nei colori, in modo da renderli unici e strettamente legati alla memoria di quella persona. Siamo convinti che la scelta è personale e intima. Per tutti coloro che avessero desiderio di scoprire i nostri ciondoli del ricordo da questo link potete scoprire i nostri lavori.

Se invece vuoi richiedere notizie e informazioni più specifiche puoi scriverci dal form in basso:

[contact-form-7 id=”378″ title=”Richiesta ciondoli accessori ornamenti”]